CULTURA E SPETTACOLI

Bifest 2020 si terrà ma con manifestazioni in esterna.

(di Marino Flavio Lombardi) Dove eravamo rimasti? Come avrebbe detto il mitico conduttore televisivo Enzo Tortora, la macchina del festival si era bloccata lo scorso marzo a causa dell’emergenza Covid-19 e così il festival fu rinviato a data da destinarsi. Qualche giorno fa, con l’apertura della stagione estiva,  il governatore Michele Emiliano, in accordo con il presidente del Bifest Felice Laudadio, ha annunciato che il festival è imminente e si terrà dal 22 al 30 agosto 2020 ma in una modalità alquanto diversificata rispetto al classico andamento delle edizioni precedenti. Ovviamente le proiezioni saranno in numero minore rispetto ai circa 200 film che erano stati prospettati prima del grande cambiamento mondiale scaturito dall’epidemia; le serate si terranno in luoghi e spazi all’aperto in modo da consentire la debita distanza tra gli spettatori e i protagonisti cineasti, attori e ospiti; a tal proposito Michele Emiliano ha interpellato il prof. Pier Luigi Lopalco, responsabile del coordinamento epidemiologico della Regione Puglia, per la sovrintendenza al rispetto delle norme governative riguardo le misure di contenimento dalla diffusione del corona virus. Gli spazi da predestinare allo svolgimento degli appuntamenti saranno resi noti alla conferenza stampa che si terrà i primi di agosto. Un grande risultato della regione Puglia, che da anni promuove con orgoglio un festival internazionale ricco di ospiti e star provenienti da tutto il mondo, e anche per la città di Bari che lo accoglie, nonostante le enormi difficoltà che abbiamo attraversato in questi mesi bui. Gli ospiti e i premi dovrebbero essere rimasti invariati secondo la scaletta originale; si cercherà di dare al pubblico tutte le emozioni che il Bifest ha sempre regalato ai suoi fedelissimi estimatori. “Non potevamo fare a meno di insistere su questo festival che ha dato tanto lustro al cinema pugliese e che costituisce il grande impegno di Apulia Film Commission” ha affermato il presidente Michele Emiliano; e ancora “Sarà un festival radicalmente e razionalmente re-inventato nel rispetto delle sue più che consolidate caratteristiche di festival urbano, svoltosi sempre nel cuore stesso della città di Bari” ha asserito il suo presidente e fondatore Felice Laudadio.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/baripos2/public_html/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 94
style=”display:none;”>
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Sorry! The Author has not filled his profile.