CULTURA E SPETTACOLI

Com’eri vestita? A Foggia la mostra di abiti femminili contro la violenza

(di Marino Lombardi) – È stata inaugurata a Foggia l’11 Marzo presso il dipartimento di studi umanistici dell’università, la mostra nazionale itinerante dal titolo Com’eri vestita? che riguarda l’esposizione di abiti da donna come fedeli riproduzioni dei vestiti usati dalle donne al momento dello stupro. Una toccante rappresentazione sul tema purtroppo ancora caldo e mai definitivamente spento della violenza sessuale; una violenza non solo fisica ma psicologica, che mette a repentaglio la vita delle donne che la subiscono. Com’eri vestita è la classica domanda che viene posta ad una vittima di stupro, lasciando intendere che la colpa può non essere totalmente dell’aggressore ma anche della vittima, nel caso in cui questa fosse vestita succinta e provocante. Lo scopo della mostra è appunto quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su alcuni stereotipi sbagliati, come quella classica domanda posta da avvocati e pubblici ministeri, non curanti della psicologia di chi è stato aggredito e privato della dignità e della libertà di scelta. È alquanto scandaloso che al giorno d’oggi la legge tentenni ancora su certe sentenze, mettendo la donna in una condizione ulteriormente difficoltosa, perché oltre a dover subire le umiliazioni conseguenti alla violenza e quelle psicologiche del sentirsi diversa da tutti gli altri, deve lottare anche con la giustizia che la ritiene in parte colpevole, quindi una discesa in una spirale senza fine, non sentendosi protetta in alcun modo dalla società. Alla mostra sono stati esposti 15 abiti che riproducono fedelmente il capo che ogni donna indossava la momento dell’aggressione sessuale, come atto di denuncia per presa visiva dello spettatore. Sono intervenuti all’inaugurazione laprof.ssa Milena Sinigaglia, prorettore Università di Foggia; prof.ssa Fiammetta Fanizza, vicepresidente CUG Università di Foggia; prof.ssa Rosangela Paparella,consulente Centri Antiviolenza Sud Est Donne; e la dott.ssa Franca Dente, presidente dell’Associazione Impegno Donna.

 

Onofrio D’Alesio Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Onofrio D’Alesio Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
Latest Posts