BARI CITTA’ METROPOLITANACULTURA E SPETTACOLI

Un nuovo modo di vivere l’arte: Van Gogh Alive – The Experience

 

Un’esperienza di immersione multisensoriale nelle opere di Vincent Van Gogh

Entrando nello storico teatro Margherita di Bari si ha la sensazione di varcare la soglia di una dimensione altra. Si lascia il mondo esterno per entrare a contatto con la bellezza. Oltrepassare la soglia della frenesia della vita per poter meditare su di essa, guidati dagli occhi curiosi di Vincent Van Gogh.

Dopo 38 anni il Margerita riapre per ospitare l’evento “Van Gogh Alive – The Experience”.

Le opere dell’artista olandese escono dal museo per entrare in un altro luogo dell’arte: il teatro. Ma non è l’unica novità, infatti, le opere escono dalla cornice per venire proiettate su superfici di grandi dimensioni: l’effetto è quello di una vera e propria catarsi artistica.

L’esposizione multimediale è stata realizzata grazie alla tecnologia SENSORY4™.  Oltre 3.000 immagini selezionate tra le opere di Van Gogh vengono riprodotte da 50 proiettori ad alta definizione su superfici realizzate ad hoc.

Le opere scelte sono quelle realizzate nel periodo che va dal 1880 al 1890, durante il quale l’artista viaggiò moltissimo da Parigi a Saint-Rémy fino ad Auvers-sur-Oise. Allo stesso modo quello che affronta lo spettatore è un vero e proprio viaggio tra le tonalità predominanti del giallo e del blu, accompagnato dalla musica di grandi compositori quali Vivaldi, Lalo, Schubert, Bach, Saint-Saëns, Debussy, Tchaikowskij e Handel.

Si realizza l’impossibile: la magnificenza delle opere di Van Gogh, l’alta definizione delle immagini, la magia di un percorso in cui le opere hanno dimensioni davvero molto grandi, dà la sensazione che le immagini prendano vita.

Lo spettatore perde il suo ruolo di puro osservatore per immergersi nella vita e nelle opere di uno degli artisti più tormentati d’Europa. Lo stesso, infatti, può fruire dell’arte avvicinandosi sempre più ad essa.

“Van Gogh Alive – The Experience” è una mostra itinerante che in Italia ha fatto precedentemente tappa a Firenze, Torino, Roma, Bologna, Verona, Genova riscuotendo un grandissimo successo di pubblico. Lo stesso è accaduto nelle tappe in Australia, Stati Uniti e Russia.

 

Sarà possibile visitare la mostra fino al 6 Febbraio 2019.

Sarà possibile accedere alla mostra dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 19.00, venerdì, sabato e domenica dalle 9.00 alle 22.00. L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura.

Il costo del biglietto è di 14,00€ (intero), 8,00€ (bambini 6/12 anni), 12,00 € (Studenti, over 65, disabili). Per i bambini al di sotto dei 6 anni accompagnati da un genitore il biglietto è gratuito. Sono previsti sconti per gruppi e famiglie.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile consultare il sito: www.vangoghbari.com.

Carlotta De Matteo

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/baripos2/public_html/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 94
style=”display:none;”>
Federica Dimantova Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Federica Dimantova Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.