POLITICA

Sud al Centro, un anno col botto

Dopo le adesioni di quattro consiglieri comunali di Bitonto, Sud al Centro, il Movimento politico guidato dalla consigliera regionale Anita Maurodinoia, si arricchisce di un ulteriore contributo attraverso l’adesione di Giovanni Di Gioia vice sindaco del Comune di Cellamare, autentico protagonista della vita del comune barese. Giovanni Di Gioia vanta un’esperienza amministrativa ultradecennale  a partire dal suo esordio nel 2004 come maggiore suffragato in consiglio comunale e nelle legislature successive avendo ricoperto l’incarico di assessore all’Urbanistica, Bilancio e Tributi fino ad arrivare ad occupare la poltrona di vice sindaco con deleghe all’urbanistica, edilizia residenziale pubblica, bilancio, tributi e patrimonio.  “Iniziamo l’anno con la marcia giusta – ha dichiarato la leader di Sud al Centro Anita Maurodinoia –  grazie alla qualificata adesione al nostro Movimento politico di Giovanni Di Gioia del quale ho avuto modo di apprezzare la sua professionalità e competenza. A partire da oggi, così come sta avvendendo in numerosi  Comuni dell’Area metropolitana, potremo annoverare la presenza di Cellamare.  E’ un ulteriore tassello del progetto politico di Sud al Centro che punta all’adesione di professionisti esperti della macchina amministrativa”. “Dal confronto e dalla condivisione di un progetto comune – ha aggiunto Anita Maurodinoia – è nata con Giovanni Di Gioia un’adesione convinta ai principi e ai valori ai quali si ispira il Movimento, che ci inorgoglisce ma che al tempo stesso contribuirà a far crescere Cellamare. Una grande opportunità per creare nuove sinergie sia a livello metropolitano che a livello regionale, al fine di migliorare la qualità della vita a beneficio dell’intera comunità cellamarese”.  Sul piano operativo, e dunque al fine di dare maggiore concretezza all’intesa, la consigliera regionale si è subito resa disponibile. “Mi farò carico -ha dichiarato- insieme al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, recepire, trasferire e seguire personalmente in sede regionale tutte le istanze che ci segnalerà il vice sindaco e l’amministrazione comunale per far sì che questo Comune possa ottenere ulteriori possibilità di sviluppo. Lo faremo anche  livello provinciale con la città Metropolitana non farò mancare il mio contributo”. Nel frattempo il Movimento politico ha intensificato l’attività di raccolta delle firme a sostegno della proposta di legge firmata da Anita Maurodinoia sulla parità di genere e sulla doppia preferenza.  Oltre a registrarsi l’adesione di diverse amministrazioni comunali che hanno votato appositi ordini del giorno  il gruppo giovanile prosegue nella raccolta delle firme che saranno  consegnarte al presidente del consiglio regionale Mario Loizzo. Intanto in concomitanza con le festività natalizie è da registrare l’inaugurazione della nuova sede di Ruvo del Movimento guidato dalla coordinatrice Emanuela Caifasso. Con l’inaugurazione di Ruvo si aggiunge un altro tassello nel mosaico del progetto politico che è partito dal capoluogo pugliese e va man mano estendendosi a macchia d’olio in tutta la provincia raggiungendo anche il nord barese.

Onofrio D’Alesio Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
×
Onofrio D’Alesio Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
Latest Posts